Ultime Notizie
Ti trovi qui: Home » Technology » Facebook prende Twitter con Video
Cerca la tua anima gemella
Facebook prende Twitter con Video

Facebook prende Twitter con Video

Amministratore delegato di Instagram, Kevin Systrom, chiamata la nuova funzione “veloce, semplice e bella.”

Menlo Park, California – In caso di “60 Minutes” venivano sognato fino ad oggi, i suoi produttori potrebbe benissimo aver abbandonato l’idea e andato con “6 secondi”, invece.

Questa è la lunghezza massima dei video su Vine , un’applicazione mobile di proprietà di Twitter che si è sviluppata come una di quelle piante rampicanti, per chiudere a 20 milioni di utenti, dato che spuntavano cinque mesi fa.

Giovedi ‘, Facebook ha introdotto il proprio servizio a breve il video , costruito in Instagram, la popolare applicazione di photo-sharing che Facebook ha acquistato l’anno scorso. La nuova funzione consente agli utenti di registrare fino a 15 secondi di video, migliorano con filtri di immagine e pubblicarlo immediatamente.

La mossa sottolinea come il video è diventato sempre più critico per le aziende come Facebook, che è alla ricerca di modi per mantenere i suoi 1,1 miliardi di utenti intrattenuti e coinvolti – in particolare sui loro dispositivi mobili. Il video rappresenta anche una zona redditizio e in rapida crescita della pubblicità online ed è prevista a inizio pagina 4 miliardi dollari quest’anno in tutto il settore, secondo la società di ricerca eMarketer.

“Video sharing è intrinsecamente mobile”, ha detto Gene Munster, analista di Piper Jaffray. E Facebook necessaria per entrare in partita, ha detto, aggiungendo che doveva “verificare che la casella di rimanere rilevanti per i loro utenti.”

La semplicità di entrambe le applicazioni – premere il dito sullo schermo per registrare, sollevarlo di fermarsi e fare clic per pubblicare – rende quasi come facile condividere un video in quanto è di inviare una fotografia.

E la forma sembra giustamente indicato per vanità moderni e di attenzione – la gente sbirciare i loro smartphone in fila al negozio di alimentari, ma può anche sentire spostato documentare la visita.

Vine ha catturato la fantasia di tutti, dalla Casa Bianca, che ha recentemente girato il Presidente Obama pedalando una bicicletta stazionaria acqua di filtrazione, di marketing come Burberry, che questa settimana ha compresso la sua intera sfilata di moda maschile in sei secondi sfocatura.

Kevin Systrom, co-fondatore di Instagram, ha detto che la sua squadra aveva preso in considerazione l’aggiunta di video al servizio per due anni, ma ha aspettato fino a che non potrebbe essere fatto “veloce, semplice e bella.”

“Quello che abbiamo fatto per le foto che abbiamo appena fatto per il video,” Mr. Systrom ha detto in una conferenza stampa presso la sede di Facebook nella Silicon Valley il Giovedi. Instagram ha circa 130 milioni di utenti, secondo la società.

Sebbene né vigna né servizio di Facebook è attualmente offre pubblicità, sarebbe facile da cospargere annuncio video di uno sponsor nelle legioni di video generati dagli utenti, più Twitter e Facebook fanno ora con annunci di testo nei feed dei loro utenti.

Jan Rezab, capo esecutivo della società di ricerca Socialbakers, ha detto che spettatori online hanno una forte tendenza a impegnarsi con gli annunci video, specialmente se sono stati abilmente inseriti in un flusso di altri contenuti.

“Si potrebbe effettivamente monetizzare Vines e il canale della vite con l’introduzione di Vines sponsorizzati. Ogni 10 Vine potrebbe essere una vite sponsorizzato, “ha detto.Facebook potrebbe fare qualcosa di simile.

Attualmente, circa uno su 10 utenti di iPhone negli Stati Uniti ha l’app Vite, e più di un terzo degli utenti di iPhone hanno Instagram, secondo la società di ricerche Onavo Insights. Se il formato short-video dimostra di essere più di una moda passeggera, una grande quantità di introiti pubblicitari potrebbe essere in gioco. YouTube, servizio di video più lungo formato di Google, porta in miliardi di dollari all’anno in pubblicità.

Facebook ottiene già circa il 30 per cento dei propri introiti pubblicitari da cellulare, secondo il suo ultimo rapporto trimestrale degli utili.

Il video contiene una promessa che va oltre ciò che le immagini statiche e pepite di testo in grado di offrire. Esso tende a coinvolgere anche gli utenti più distratti, in particolare quando i frammenti sono facilmente digeribili.

Vine-length video sono l’ideale quando si scorre un feed Twitter su uno smartphone, il signor Rezab detto. Video tendono ad essere divertente, e “non si dispone di colpire il pulsante play. Il suono entra in gioco, come si sta scorrendo su di esso “.

“I sei secondi è semplicemente magico”, ha dichiarato Rezab.

Quel senso di facilità e semplicità era ciò che il team di vite è stata impegnata per quando si costruì l’app, ha detto Michael Sippey, vice presidente di Twitter del prodotto, in una intervista.

“Volevamo fare video mobile senza un pulsante di avvio o di arresto,” ha detto. ”Se si dà persone semplici strumenti per raccontare storie, vi diranno veramente grandi storie.”

Alcuni saranno divertenti o banali, ma altri registrare gli eventi epocali, ha detto, come i video di questa settimana sulla vite delle proteste in Brasile.

Il team Instagram ha cercato la stessa cosa, anche se ha aggiunto altre funzioni, come la possibilità di eliminare porzioni di un 15-secondo video e registrare nuovamente. E ‘incluso anche una funzione di stabilizzazione delle immagini per ridurre le increspature che viene spesso con la registrazione manuale.

Anche se Twitter non ha piani attuali per fare soldi direttamente dalla popolarità della Vigna, “ogni tweet che ha foto o un video in esso guidare l’impegno”, ha dichiarato Sippey, rendendo il servizio più prezioso per gli inserzionisti.

La sfida più grande per entrambi Vite e del nuovo servizio di Facebook è che le applicazioni di video-sharing sono intrinsecamente più difficile da usare rispetto alle applicazioni di photo-sharing.

“Facendo una fotografia e l’applicazione di un filtro è qualcosa che è molto facile da fare – con pochi clic, è fatta”, ha detto Brian Blau, analista presso la società di ricerca Gartner. Con il video “, il livello di complessità va in su,” ha detto.

Vite, per esempio, può impantanarsi dopo viene girato un video, come gli scricchiolii di telefonia attraverso i dati per effettuare il video pronto per essere caricato. Non è chiaro quanto velocemente il video di Instagram sarà caricare e giocare su reti di dati mobili.

Un certo numero di applicazioni di video-sharing, tra cui Viddy, Cinemagram, Socialcam e altri trovato iniziale popolarità e successo tra gli utenti, ma ha lottato per mantenere questo slancio. Una parte del successo di vite possono avere a che fare con la sua integrazione con Twitter, che aiuta gli utenti di vite condividere senza problemi i loro video sul sito di microblogging. La perfetta integrazione di Instagram Facebook potrebbe dare una spinta simile al nuovo servizio.

Mentre Facebook è ancora il re indiscusso dei social network, con più di $ 5 miliardi di fatturato l’anno scorso, ha lottato per entrare in alcuni dei più recenti e hipper forme di comunicazione digitale. La sua suite di casa di applicazioni per i telefoni Android è stato in gran parte ignorato dagli utenti, come ha Poke, la sua risposta alla Snapchat, il servizio di chat popolare con gli adolescenti, perché i suoi messaggi scompaiono dopo un breve periodo di tempo.

E Twitter promette di continuare a migliorare Vine. Prossimamente sono gli strumenti migliori per aiutare gli utenti a scoprire i migliori vitigni fatte da altre persone, tra cui i canali che organizzano i video per argomento. La società sta anche cercando di semplificare il processo per la realizzazione e la pubblicazione di video.

L’InfoPOINT SARDEGNA e l’InfoPOINT ARBATAX-TORTOLI’

About Marius_SEO

Scroll To Top
Contattaci

Hey, non siamo in giro, ma ci possiamo inviare un messaggio

Powered by WP Robot

shared on wplocker.com