Ultime Notizie
Ti trovi qui: Home » Scienze » Antico mistero peruviano risolto dallo spazio
Cerca la tua anima gemella
Antico mistero peruviano risolto dallo spazio

Antico mistero peruviano risolto dallo spazio

Le osservazioni satellitari possono aver svelato un mistero che circonda una serie di strutture uniche e antiche nel sud del Perù.

Puquios sono stati costruiti utilizzando la tecnologia specializzata e sono stati cruciali per il trasporto di acqua attraverso il deserto di Nazca, secondo una nuova ricerca.
Credit: AB5602, via Wikimedia Commons

L’area del deserto di Nazca è il più famoso per le rappresentazioni di giganti e degli esseri umani, come gli animali e le piante.  Così come sono oltre 900 delle forme geometriche  scavate nella terra: le cosiddette Linee di Nazca. Ma le linee non sono gli unici reperti della civiltà Nazca, La datazione  compresa tra il 200 aC e il 600 dC. Questa  regione contiene anche i fori alla spirale fatto con le rocce, la zona nota come Puquios. Molto lungo, inteso come una serie di acquedotti sotterranei che poco si sapeva della loro vera funzione e perchè erano costruite e cosa servissero.

La signora Rosa Lasaponara e il suo team presso l’Istituto di Metodologie per l’Analisi Ambientale;  credono di avere qualche risposta al riguardo. Abbiamo utilizzando le immagini satellitari che erano in grado di capire meglio come questa zona di Puquios sono stati realizzati  in tutta la regione di Nazca.

-

Considerando il loro posizionamento relativo alle risorse idriche e agli insediamenti, siamo stati in grado di ricostruire un quadro più ampio di quanto sia straordinariamente un avanzato sistema di Puquio. I tunnel  e la loro forma come sono i  cavatappi dice la signora Rosa Lasaponara. Sono incanalati a vento in una serie di canali sotterranei, costringendo l’acqua nei posti nella regione arida dove era necessario far convergere l’acqua in un unico punto per la raccolta.

“I puquios era un progetto più ambizioso di idraulica nella zona Nazca che ha  reso acqua disponibile per tutto l’anno, non solo per l’agricoltura e l’irrigazione, ma anche per le necessità domestiche”,  ha detto alla BBC la signora Rosa Lasaponara . ”Sfruttando un approvvigionamento di acqua inesauribile per tutto l’anno con un sistema Puquio che ha contribuito ad una agricoltura intensiva delle valli in uno dei luoghi più aridi del mondo.”

I puquios ‘di costruzione, ha aggiunto la signora Rosa Lasaponara, “ha comportato l’uso della tecnologia molto particolarmente specializzata.”  Probabilmente si è basato su un sistema collaborativo e socialmente organizzato, analogo a quello adottato per la costruzione delle famose’ Linee di Nazca”, che in alcuni casi sono chiaramente legati alla presenza di acqua “.

Nuove linee di Nazca Trovato in deserto peruviano

Infatti, una recente teoria postula che le linee sono a tutti gli effetti una vera  mappa, che indicano i luoghi di Puquios ‘. Tanta attenzione per quanto le linee sono meritatamente studiate  in tutto il mondo nel corso dei decenni, Forse  nella zona di Puquios che hanno fatto quelle linee, sono e in effetti la civiltà Nazca, Possibile…

L’InfoPOINT SARDEGNA e l’InfoPOINT ARBATAX-TORTOLI’

About Marius_SEO

Scroll To Top
Contattaci

Hey, non siamo in giro, ma ci possiamo inviare un messaggio

Powered by WP Robot

shared on wplocker.com