Ultime Notizie
Ti trovi qui: Home » Societa » Famiglia Cristiana stana i cattolici Pdl: “Vergognoso silenzio dopo attacchi al Papa”
Cerca la tua anima gemella
Famiglia Cristiana stana i cattolici Pdl: “Vergognoso silenzio dopo attacchi al Papa”

Famiglia Cristiana stana i cattolici Pdl: “Vergognoso silenzio dopo attacchi al Papa”

“Dove sono – si chiede il settimanale in un durissimo editoriale – i vari Lupi, Mauro, Gelmini, Formigoni, così solerti nel correre in soccorso del loro leader-padrone Berlusconi, ma in vergognoso e imbarazzante silenzio”di fronte alle critiche di Cicchitto e Gasparri al Pontefice dopo l’omelia di Lampedusa sulla “indifferenza” verso gli immigrati

CITTA’ DEL VATICANO - Con un duro editoriale,Famiglia Cristiana torna sulla visita di Papa Francesco a Lampedusa, lunedì scorso, per non far passare sotto silenzio l’imbarazzante mutismo dei cattolici di area Pdl di fronte alle bordate scaricate sul Pontefice dagli esponenti del partito rappresentativi della destra.

Il titolo dell’articolo, apparso sul sito di Famiglia Cristiana, non usa giri di parole: “Il vergognoso silenzio dei politici italiani”. Prima di entrare nel merito delle accuse portate dal settimanale, è il caso di riassumere l’accaduto. Lunedì scorso a Lampedusa, in una omelia di straordinaria umanità e di altrettanto straordinaria durezza, Papa Francesco ha invitato tutti a chiedere scusa: “Domandiamo al Signore la grazia di piangere sulla nostra indifferenza, sulla crudeltà che c’è nel mondo, in noi e in coloro che con l’anonimato prendono decisioni socio-economiche che aprono la strada a drammi come questo”.

Il dramma a cui ha fatto riferimento il Pontefice è quello dell’immigrazione visto da Occidente, dove il dovere dell’umana solidarietà si scontra con leggi a difesa della “cultura del benessere, che ci rende insensibili alle grida degli altri”.

Parole a cui hanno fatto seguito diverse dichiarazioni di dissenso dalla destra Pdl, riassumibili nella scontatissima scorciatoia dettata ai taccuini da Fabrizio Cicchitto: “Un conto è la predicazione religiosa, altro conto però è la gestione da parte dello Stato di un fenomeno così difficile, complesso e anche insidioso, per di più segnato dall’intervento di gruppi criminali, qual è l’immigrazione irregolare che proprio a Lampedusa ha, per ciò che riguarda l’Italia, uno snodo fondamentale”.

Ma ciò che ha sorpreso Famiglia Cristiana non è Cicchitto, definito “trombettiere del pensiero berlusconiano” che “ha perso un’altra buona occasione per tacere e ha bacchettato il Papa”. Né chi gli ha dato “manforte in questa presuntuosa lezioncina”, ovvero “i soliti corifei Maurizio Gasparri (che, a forza di dover sempre dichiarare per apparire, non sa più quel che dice), e l’amazzone Daniela Santanchè”.

“Quel che più preoccupa – continua Famiglia Cristiana, entrando nel vivo del suo j’accuse - a testimonianza della loro insignificanza e sudditanza, è il silenzio dei politici cattolici della destra (dove sono i vari Lupi, Mauro, Gelmini, Formigoni?…), così solerti nel correre in soccorso del loro leader-padrone Berlusconi, ma in vergognoso e imbarazzante silenzio di fronte agli attacchi della destra a Papa Francesco”.

“Evidentemente – conclude il settimanale -, la disciplina di partito e l’attaccamento alle poltrone del potere valgono più  del Vangelo… Eppure, per chi crede, il giudizio del Signore verterà non sulle ripetute e ostentate affermazioni della propria identità cattolica, ma su atti ben concreti”.

L’InfoPOINT SARDEGNA e l’InfoPOINT ARBATAX-TORTOLI’

About Marius_SEO

Scroll To Top
Contattaci

Hey, non siamo in giro, ma ci possiamo inviare un messaggio

Powered by WP Robot

shared on wplocker.com