Ultime Notizie
Ti trovi qui: Home » Ultime Notizie » Corea Nord, giustiziato lo zio ‘traditore’ di Kim Jong-un: “Stava organizzando un golpe
Cerca la tua anima gemella
Corea Nord, giustiziato lo zio ‘traditore’ di Kim Jong-un: “Stava organizzando un golpe

Corea Nord, giustiziato lo zio ‘traditore’ di Kim Jong-un: “Stava organizzando un golpe

ROMA - E’ stato giustiziato lo zio-mentore di Kim Jong-un, Jang Song-Thaek, definito ora pubblicamente un “traditore”. Lo riferisce l’agenzia ufficiale nordcoreana Kcna. Jang, 65 anni,era stato defenestrato dal partito il 3 dicembre e lunedì scorso la tv di Stato aveva mostrato le immagini del momento in cui veniva espulso brutalmente dal politburo e tratto in arresto.
Jang Song-Thaek era …

Review Overview

0

VideoTV4

Summary : Il 'tutore' e braccio destro del leader era stato arrestato al politburo, esautorato da tutti gli incarichi e accusato di attività controrivoluzionarie. L'esecuzione dopo il verdetto di una corte marziale

0

Kim Jong-un, leader plenipotenziario della Corea del Nord (ap)

ROMA - E’ stato giustiziato lo zio-mentore di Kim Jong-un, Jang Song-Thaek, definito ora pubblicamente un “traditore”. Lo riferisce l’agenzia ufficiale nordcoreana Kcna. Jang, 65 anni,era stato defenestrato dal partito il 3 dicembre e lunedì scorso la tv di Stato aveva mostrato le immagini del momento in cui veniva espulso brutalmente dal politburo e tratto in arresto.

Jang Song

[img src=http://mezzogiorno.altervista.org/wp-content/flagallery/jang-song/thumbs/thumbs_093257501-9d65e13a-ce8a-41ef-a69c-afc88ce25174.jpg]120Ap
Jang Song-Thaek, mentore del leader supremo nordcoreano, Kim Jong-Un, è stato licenziato. La televisione statale Krt ha mostrato la cacciata del numero due del regime da una riunione del partito dei lavoratori, portato via dalle guardie. Secondo l'agenzia di stampa ufficiale Kcna, Jang è accusato di corruzione e peculato ed è stato allontanato per aver guidato una fazione contro-rivoluzionaria
[img src=http://mezzogiorno.altervista.org/wp-content/flagallery/jang-song/thumbs/thumbs_093257516-f30e73eb-5eb1-4bb5-a329-d2cb1f0945fd.jpg]20
[img src=http://mezzogiorno.altervista.org/wp-content/flagallery/jang-song/thumbs/thumbs_093257519-f6674c6d-67f5-4648-8cab-30f53f94a761.jpg]30
[img src=http://mezzogiorno.altervista.org/wp-content/flagallery/jang-song/thumbs/thumbs_093257532-861a24ae-3777-4ada-bcca-647b02aa018a.jpg]20
[img src=http://mezzogiorno.altervista.org/wp-content/flagallery/jang-song/thumbs/thumbs_093257542-26aa24d9-8900-47b0-9e01-79c203a73b08.jpg]20
[img src=http://mezzogiorno.altervista.org/wp-content/flagallery/jang-song/thumbs/thumbs_093257557-4b303c97-50ac-4890-837c-4251526a3cf9.jpg]20
[img src=http://mezzogiorno.altervista.org/wp-content/flagallery/jang-song/thumbs/thumbs_093258375-3bfa4110-638f-4980-a17b-b3603ee5775f.jpg]10
[img src=http://mezzogiorno.altervista.org/wp-content/flagallery/jang-song/thumbs/thumbs_093258385-51904bb9-5170-4e80-baf1-7dcf7fb0e732.jpg]10
[img src=http://mezzogiorno.altervista.org/wp-content/flagallery/jang-song/thumbs/thumbs_093258388-b8601d78-0a59-46eb-b1c7-31bccd85a49e.jpg]10
[img src=http://mezzogiorno.altervista.org/wp-content/flagallery/jang-song/thumbs/thumbs_093258422-5eaba2af-452a-4638-8374-f45a91094f45.jpg]10
[img src=http://mezzogiorno.altervista.org/wp-content/flagallery/jang-song/thumbs/thumbs_093258427-cb28e8a1-0313-4f6d-b980-26a7a947de11.jpg]10
[img src=http://mezzogiorno.altervista.org/wp-content/flagallery/jang-song/thumbs/thumbs_093258480-4f978782-755a-44ea-b9d9-2963fd235464.jpg]20
[img src=http://mezzogiorno.altervista.org/wp-content/flagallery/jang-song/thumbs/thumbs_093259002-8cfcf229-b443-494b-a136-8b382d655bd1.jpg]10
[img src=http://mezzogiorno.altervista.org/wp-content/flagallery/jang-song/thumbs/thumbs_093259147-fd865450-0c2b-47f5-8e6d-fe036e6f7d06.jpg]10
[img src=http://mezzogiorno.altervista.org/wp-content/flagallery/jang-song/thumbs/thumbs_093259174-eccac457-1879-40c4-949c-83a742f69ebd.jpg]30
[img src=http://mezzogiorno.altervista.org/wp-content/flagallery/jang-song/thumbs/thumbs_093259309-df7722eb-1f9c-4ff0-9818-30df2a9c0f09.jpg]40

Jang Song-Thaek era stato prima una sorta di ‘tutore’ del giovane leader, poi ne era diventato il braccio destro al punto da essere considerato il numero 2 del regime. Questo fino al 3 dicembre quando era arrivato l’annuncio che gli erano stati tolti tutti gli incarichi.

L’agenzia non entra nei dettagli dell’esecuzione, ma riferisce che Jang è stato giustiziato giovedì al termine di un processo davanti a una corte marziale. Nel 2011, alla morte del ‘caro leader’ Kim Jong-il, Jang su l’uomo che più aiutò il nipote acquisito nel ricevere il  passaggio di potere dal padre. L’accusa principale per cui è stato condannato a morte è di “aver tentato di rovesciare lo Stato”, organizzando un golpe con attività “controrivoluzionarie”.

L’InfoPOINT SARDEGNA e l’InfoPOINT ARBATAX-TORTOLI’

About Marius_SEO

Scroll To Top
Contattaci

Hey, non siamo in giro, ma ci possiamo inviare un messaggio

Powered by WP Robot

shared on wplocker.com