Ultime Notizie
Ti trovi qui: Home » Ultime Notizie » Datagate, Bild: “Obama sapeva dal 2010 che spiavano la Merkel
Cerca la tua anima gemella
Datagate, Bild: “Obama sapeva dal 2010 che spiavano la Merkel

Datagate, Bild: “Obama sapeva dal 2010 che spiavano la Merkel

BERLINO -  Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, sapeva tutto dal 2010 sullo spionaggio operato dalla National security angency  su Angela Merkel. Sapeva perfettamente almeno da quella data che il cellulare della cancelliera tedesca era controllato dalla Nsa. Lo scrive stamane Bild am Sonntag, l’edizione domenicale del quotidiano popolare più letto d’Europa. E in tono …

Review Overview

Summary : Per il quotidiano tedesco, che cita fonti dei servizi Usa, il presidente degli Stati Uniti era informato delle attività della Nsa sulla cancelliera tedesca

0

BERLINO -  Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, sapeva tutto dal 2010 sullo spionaggio operato dalla National security angency  su Angela Merkel. Sapeva perfettamente almeno da quella data che il cellulare della cancelliera tedesca era controllato dalla Nsa. Lo scrive stamane Bild am Sonntag, l’edizione domenicale del quotidiano popolare più letto d’Europa. E in tono di sfida che cavalca ovviamente lo sdegno e la rabbia dell’opinione pubblica (76 tedeschi su cento ritengono secondo un sondaggio uscito stamane che Obama si debba scusare con la Germania) invita il capo della Casa Bianca a smentire questa notizia, se ne è capace.

“La Casa Bianca deve smentire, se può, le informazioni di cui la Bild am Sonntag è in possesso. Il presidente Usa ha espressamente autorizzato le intercettazioni contro la cancelliere. E dell’operazione segreta contro l’alleato era stato informato in dettaglio personalmente dal capo della Nsa, Kweith Alexander”.

Un funzionario della Nsa, coperto dall’anonimato, avrebbe dichiararo alla Bild am Sonntag che “Obama non bloccò allora l’operazione dell’agenzia, ma al contrario la fece andare avanti. In seguito la Casa Bianca chiese alla Nsa un dossier segreto completo di ogni dettaglio sulla cancelliera, poiché, sempre secondo la ‘gola profondà dello spionaggio americano citata da Bild am Sonntag, egli non si fidava di Angela Merkel e voleva sapere tutto su di lei, pubblico e privato, presente e passato. “Chi è esattamente questa donna?”, avrebbe chiesto ai capi della Nsa il presidente Usa. Irritato, scrive Bild am Sonntag, per come Merkel gestiva la crisi dell’euro e anche per la mancata partecipazione militare tedesca all’azione militare alleata in Libia che portò alla caduta e alla morte del dittatore colonnello Gheddafi. Il preside nte avrebbe ordinato di tentare di controllare anche il nuovo telefonino ultimo modello di cui i servizi tedeschi avevano dotato la cancelliera, evidentemente sospettando il peggio e tentando di proteggerla.

La diffidenza Usa verso la Germania unita, controllata come un nemico, risale almeno all’epoca del cancelliere Schroeder. Allora presidente americano era George W. Bush, e chiese di controllarlo, allarmato dall’amicizia di Schroeder con Putin e dal suo no alla guerra in Iraq. “Chi è Schroeder, possiamo fidarci di lui?”, avrebbe detto Bush junior ai suoi spioni. Insomma, la stessa sospettosità e la stessa determinazione ad agire illegalmente senza scrupoli mostrata poi da Obama verso Angela Merkel.

L’InfoPOINT SARDEGNA e l’InfoPOINT ARBATAX-TORTOLI’

About Marius_SEO

Scroll To Top
Contattaci

Hey, non siamo in giro, ma ci possiamo inviare un messaggio

Powered by WP Robot

shared on wplocker.com