Ultime Notizie
Ti trovi qui: Home » Ultime Notizie » Hacker siriani attaccano gli account social di Skype: “Non utilizzate email Microsoft, vi spiano”
Cerca la tua anima gemella
Hacker siriani attaccano gli account social di Skype: “Non utilizzate email Microsoft, vi spiano”

Hacker siriani attaccano gli account social di Skype: “Non utilizzate email Microsoft, vi spiano”

DAMASCO - “L’armata elettronica siriana”, che sostiene il regime del presidente Bashar al-Assad, ha hackerato i profili Twitter e Facebook del software dicomunicazione Skype, accusando la Microsoft, che è proprietaria del sistema, di spionaggio. Il messaggio ”non utilizzare ilservizio di posta di Microsoft(Hotmail, Outlook), controllano i vostri conti e vendono le informazioni ai governi” apparsosull’account Twitter della multinazionale americana alle 10.30, prima di scomparire due ore più tardi.
 
Gli hacker siriani hanno colpito anche il blog ufficiale …

Review Overview

Summary : Un falso tweet da parte del sofware di comunicazione invitava gli utenti a non utilizzare la posta elettronica di Hotmail e Outlook: "Vi controllano e vendono le informazioni ai governi". L'attacco rivendicato dall'Esercito elettronico siriano. La replica: "Nessun dato degli utenti è stato compromesso"

0

DAMASCO - “L’armata elettronica siriana”, che sostiene il regime del presidente Bashar al-Assad, ha hackerato i profili Twitter e Facebook del software dicomunicazione Skype, accusando la Microsoft, che è proprietaria del sistema, di spionaggio. Il messaggio ”non utilizzare ilservizio di posta di Microsoft(Hotmail, Outlook), controllano i vostri conti e vendono le informazioni ai governi” apparsosull’account Twitter della multinazionale americana alle 10.30, prima di scomparire due ore più tardi.

 

Gli hacker siriani hanno colpito anche il blog ufficiale di sviluppo del programma, pubblicando un aggiornamento con lo stesso messaggio. Skype ha cancellato i post incriminati e ha ripreso il controllo degli account, assicurando che nessun dato degli utenti è stato compromesso o rubato da parte dei criminali informatici.

You may have noticed our social media properties were targeted today. No user info was compromised. We’re sorry for the inconvenience.

— Skype (@Skype) 2 Gennaio 2014

L’Esercito elettronico siriano in diverse occasioni ha hackerato gli account Twitter e siti web di molti media, tra cui il New York Times, The Washington Post,The Huffington Post e Thomson Reuters. La loro azione più rilevante è stata l’intromissione nell’account Twitter dell’Associated Press, con cui annunciavano un attacco alla Casa Bianca e il ferimento del presidente degli Stati Uniti, Barack Obama.

L’InfoPOINT SARDEGNA e l’InfoPOINT ARBATAX-TORTOLI’

About Marius_SEO

Scroll To Top
Contattaci

Hey, non siamo in giro, ma ci possiamo inviare un messaggio

Powered by WP Robot

shared on wplocker.com