Ultime Notizie
Ti trovi qui: Home » Ultime Notizie » Thailandia, due turisti italiani sequestrati e subito liberati: arrestati due poliziotti
Cerca la tua anima gemella
Thailandia, due turisti italiani sequestrati  e subito liberati: arrestati due poliziotti

Thailandia, due turisti italiani sequestrati e subito liberati: arrestati due poliziotti

BANGKOK - Due turisti italiani sono stati rapiti a Bangkok, in Thailandia, e liberati 24 ore dopo. Lo scrive il quotidiano Bangkok Post. Due poliziotti thailandesi sono stati arrestati e accusati del sequestro a scopo di estorsione, altri due sono ricercati. L’ambasciata: “Stanno bene, tra pochi giorni in Italia”

Danilo De Vito, 51 anni, e Antonio Di Muno, 62, sono stati liberati dalla polizia. Lunedì, spiega la ricostruzione della forze dell’ordine, De Vito e Di Muno sarebbero stati arrestati da quattro poliziotti alcune ore dopo il loro arrivo nel Paese, dove si erano recati in vacanza, mentre stavano prelevando dei contanti ad un bancomat.

I poliziotti hanno chiesto ai due turisti, accusati di utilizzare un bancomat falso, di pagare due milioni di baht (quasi 47mila euro) per fare cadere le accuse. Dopo essere riusciti a dimezzare l’importo richiesto, De Vito e Di Muno hanno avvisato le loro famiglie in Italia, cui hanno chiesto i soldi. I parenti avrebbero quindi allertato la polizia italiana che ha poi avvertito l’Interpol.

Martedì, la polizia ha trovato i due italiani incolumi in un motel di Bangkok, dopo che avevano già trasferito i soldi in Thailandia. La polizia ha anche arrestato un cittadino dell’Uzbekistan che avrebbe fatto da interprete agli agenti di polizia.

BANGKOK - Due turisti italiani sono stati rapiti a Bangkok, in Thailandia, e liberati 24 ore dopo. Lo scrive il quotidiano Bangkok Post. Due poliziotti thailandesi sono stati arrestati e accusati del sequestro a scopo di estorsione, altri due sono ricercati. L’ambasciata: “Stanno bene, tra pochi giorni in Italia”
Danilo De Vito, 51 anni, e Antonio Di …

Review Overview

VideoTV4

Summary : Per 24 ore sono stati nelle mani di quattro agenti che li hanno rapiti, chiusi in albergo e ricattati, con una falsa accusa. Volevano 47mila euro. Le famiglie, avvertite per il riscatto, hanno avvisato l'Interpol. Ancora ricercati altri due poliziotti. L'ambasciata: "Stanno bene, tra pochi giorni in Italia"

0
L’InfoPOINT SARDEGNA e l’InfoPOINT ARBATAX-TORTOLI’

About Marius_SEO

Scroll To Top
Contattaci

Hey, non siamo in giro, ma ci possiamo inviare un messaggio

Powered by WP Robot

shared on wplocker.com