L’attore americano era divenuto famoso per le serie per ragazzi ‘Jessie’ e ‘The Descendants’ dove interpretava il figlio di Crudelia

Cameron Boyce, attore americano divenuto famoso per le serie per ragazzi Jessie The Descendants, in onda su Disney Channel, è morto nel sonno a soli vent’anni.  “Con il cuore in mano vi dobbiamo annunciare che questa mattina abbiamo perso Cameron. È morto nel sonno a causa di un attacco provocato da una patologia per la quale era in cura. Il mondo ha perso una delle sue luci più luminose, ma il suo spirito continuerà a vivere attraverso la gentilezza e la compassione di tutti coloro che lo hanno conosciuto e amato”, ha dichiarato un portavoce della famiglia Boyce.

View this post on Instagram

@i_d

A post shared by Cameron Boyce (@thecameronboyce) on

Modello dall’età di sette anni, attore e ballerino, viveva nell’area di Los Angeles con i genitori e la sorella.  Aveva debuttato poco più che bambino in horror e commedie (Un weekend da bamboccioni e Un weekend da bamboccioni 2) in cui interpretava il figlio del protagonista (Adam Sandler), ma è stato l’approdo su Disney Channel a renderlo popolare. Il suo account Instagram vanta 8 milioni e mezzo di follower.

‘Addio a Cameron Boyce, il trailer di ‘Descendants 3’

Il grande pubblico dei ragazzi lo conosce in tv per la serie televisiva Jessie in cui interpretava il dodicenne “Luke Ross”, videogame dipendente, ma è stato in particolare il personaggio di Carlos di TheDescendants (saga di film tv arrivati al terzo capitolo in onda in Italia a ottobre) a farlo diventare celebre. Nella serie Carlos è il figlio di Crudelia deMon e insieme Mal (figlia di Malefica) Evie (figlia della regina cattiva) e Jay (figlio di Jafar) si ritrovano a combattere una battaglia tra le forze del bene e quelle del male.

Tra i primi a ricordare l’attore è stato proprio il regista di DescendantsKenny Ortega che su Instagram ha scritto: “Cameron portava amore, risate e solidarietà ogni giorno in sua presenza. Il suo talento sconfinato. La sua gentilezza e generosità erano infinite. È stato un indescrivibile onore e un piacere conoscerlo e lavorare con lui. Ti rivedrò in tutte le cose mio amato e meraviglioso amico. Cercherò nelle stelle la tua luce. Sarai il mio ragazzao per sempre!Cameron vivrai per sempre nei nostri cuori”. Oltre a Descendants 3 che era prevista in onda in Usa il 3 agosto, Cameron aveva finito di girare un’altra serie, Paradise Cityambientata nel mondo delle rockstar.